Copy of pasiniFoto_clima_Roma-tre

La complessità e il clima: alla ricerca delle cause del riscaldamento globale
Relatore: Antonello Pasini
Istituto sull’Inquinamento Atmosferico, CNR, Roma

La complessità e il clima: alla ricerca delle cause del riscaldamento globale 

Relatore: Antonello Pasini

Istituto sull’Inquinamento Atmosferico, CNR, Roma

 

Abstract:
Sul nostro pianeta e nel mondo globalizzato di oggi tutto è connesso con tutto e siamo circondati da sistemi complessi in cui è impossibile stabilire rapporti semplici e lineari tra cause ed effetti. Il clima è uno di questi. Abbiamo molte evidenze dei suoi cambiamenti recenti, soprattutto di un riscaldamento a tutti i livelli, dal globale al locale. Tuttavia, i dati da soli ci dicono che qualcosa sta cambiando, ma non ci possono spiegare il perché. In questo intervento, allora, si illustrerà come la moderna scienza del clima affronti il problema di stabilire le cause fondamentali dei suoi cambiamenti. Si introdurranno modelli di vario tipo, che, oltre che ricostruire il passato, possano anche dare indicazioni sul futuro climatico del pianeta. Inoltre, ci si chiederà: si tratta solo di sudare di più o vi sono impatti sui territori, gli ecosistemi e l’uomo con le sue attività produttive, prima fra tutte l’agricoltura? Infine, verrà brevemente descritto lo stato del negoziato internazionale sui cambiamenti climatici dopo la recente Conferenza di Parigi.

Breve Curriculum Vitae:
Antonello Pasini è ricercatore dell’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del CNR, dove è responsabile del settore modellistico, e docente di Fisica del clima a Roma Tre. La sua attività di ricerca è incentrata principalmente sull’analisi modellistica del sistema clima, sia per comprenderne le cause di cambiamento a tutte le scale spaziali, sia per produrre scenari a scala locale, necessari per gli studi di impatto. E’ anche un attivo divulgatore e ha un blog dal titolo emblematico (Il Kyoto fisso) sulle pagine web di Le Scienze (edizione italiana di Scientific American).

Mercoledi’ 4 Maggio 2016 ore 20:30

manifesto_4

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *